Come cambiano gli eventi: integrazione, community e app evento

Come cambiano gli eventi: integrazione, community e app evento

Pubblicato da IQUII il 01/06/2015 in Thinking

Il concetto di eventi integrati prende forma rapidamente proprio nel corso del 2015, un importante spartiacque che segna la centralità crescente di smartphone e app nella vita delle persone.

Secondo gli ultimi dati Ericsson, tra soli 5 anni il 70% del traffico dati mobile proverrà da smartphone. Si tratta di un’evoluzione destinata a creare un forte impatto nelle abitudini e nei comportamenti quotidiani.

In particolare, questo shift culturale sta portando le persone e le organizzazioni verso nuovi modelli collaborativi con un preciso focus sulla condivisione di informazioni che porta alla nascita delle community verticali. Due esempi di community verticali sono Facebook At Work, per le attività di business all’interno delle organizzazioni e l’opzione gruppi di WhatsApp che crea uno spazio flessibile di relazione tra utenti che sono già in contatto tra loro.

Incentivare la collaborazione, aggregare conversazioni, accentrare informazioni, mantenere la proprietà del dato, integrare altri strumenti, garantire la sicurezza e la continuità del servizio, sono le principali opportunità che emergono da questo scenario sia per le persone sia per i brand che intendono cogliere i vantaggi delle community verticali.

Le community verticali trovano terreno fertile per crescere in vari ambiti, oltre quello corporate, tra cui il no profit, le associazioni e gli eventi.

ev_int_community

Gli eventi si stanno plasmando in nuove esperienze per le persone, integrando elementi social e mobile.

Le potenzialità di una simile evoluzione lasciano presagire sviluppi interessanti, ma non vanno sottovalutati quegli aspetti che possono mettere a rischio il successo di un evento.

Tra i 10 modi giusti per fare un evento sbagliato, illustrati durante l’#openiquii di maggio sugli eventi integrati, spiccano sicuramente la scelta della location e del timing, l’impreparazione alla gestione degli imprevisti, il mancato coinvolgimento degli utenti e la pessima connettività.

ev_int_monotonia

Il successo di un evento oggi passa dalla capacità dei brand di creare esperienze integrate, effettuando nuove scelte strategiche per soddisfare le esigenze evolute degli utenti, degli organizzatori e dei partner. In sintesi, l’hashtag non basta più, ma occorre definire un piano che crei un’effettiva integrazione di online e offline per la migliore esperienza evento possibile.

Questa necessità è già chiara al 64% degli organizzatori di eventi corporate che ha dichiarato di aver usato un’app evento o ha intenzione di farlo nel prossimo futuro (dati State of the Industry Report 2014)

ev_int_offline_online

Per soddisfare le nuove esigenze del mercato degli eventi, IQUII ha ideato EventXP, una soluzione enterprise per realizzare App Evento per iOS e Android e fare di meeting, conferenze, fiere e convention veri eventi di successo. Un evento integrato trova il suo massimo supporto esattamente nell’app evento che rende possibile attuare una serie di soluzioni strategiche.

Semplificare i processi e la vita dei partecipanti

L’Esperienza Evento diventa un parametro per misurare la soddisfazione dei partecipanti. L’integrazione tra web, app mobile e tecnologie di prossimità abilita le persone a vivere un’esperienza raffinata e allo stesso tempo, estremamente semplificata nei processi.

Un evento integrato offre alle persone la prerogativa di entrare in un flusso di informazioni costantemente aggiornato e componibile secondo le preferenze personali, riuscendo così a ridurre stress e tempi di attesa.

Integrare i processi e la comunicazione

Il canale social di un evento è la dimensione all’interno della quale la community verticale cresce e arricchisce l’evento stesso di valore con i contributi generati dalle persone.

Non si tratta solo di incentivare la promozione dell’evento, ma di potenziare le conversazioni e le relazioni tra tutti i protagonisti dell’evento, attivando un motore che permette di integrare i vari processi e di estendere l’evento ben oltre il suo contesto fisico.

Valorizzare i contenuti e gli speaker

Un evento di successo sa mettere al primo posto i contenuti intorno ai quali si consolida l’esperienza evento. Curare i contenuti significa dare loro uno spazio in cui possano amplificarsi grazie alle possibilità dell’app evento.

I contenuti riconducibili alle sessioni degli speaker acquistano una rilevanza speciale soprattutto perché orientano il percorso delle conversazioni e dei contributi generati dagli utenti, diventando così promotori di queste nuove esperienze.

Integrare tecnologie di prossimità

L’integrazione tra fisico e digitale è garantita dalle tecnologie di prossimità e contactless, che rendono l’evento connesso attraverso totem, wall interattivi, dispositivi IOT.
Il contesto si attiva, il dispositivo mobile dell’utente diventa un vero hub informativo e arriva a collegare persone, informazioni e luogo.

L’uso di tecnologie di prossimità permette di far dialogare l’ambiente con i dispositivi mobile, riuscendo a influenzare il contesto e le meccaniche dell’evento.

Comunicare in tempo reale

Le push notification rientrano a pieno titolo tra le strategie di mobile marketing più efficaci, essendo capaci di generare opportunità uniche di coinvolgimento e comunicazione con i propri utenti attravero l’app.

Nel caso dell’app evento, le notifiche push accelerano la facilità di accesso a tutte le informazioni dell’evento, dalle sessioni all’agenda degli appuntamenti alle iniziative, includendo disservizi, emergenze e variazioni di programma, per un evento a prova di imprevisto.

Abilitare comportamenti e interazioni

L’integrazione di meccaniche di engagement e gamification consente di gratificare gli utenti a un livello superiore, portandoli a essere ancora più protagonisti dell’esperienza evento.

Creare nuovi spazi per il networking

L’app evento favorisce nuove modalità di interazione: le persone entrano in contatto in modo veloce e naturale, rafforzando la rete di relazioni della community verticale.

In un evento integrato, partecipanti, speaker, sponsor e l’organizzazione stessa entrano in un circuito globale di comunicazione e si inseriscono in nuovi spazi di networking.

Conoscere la propria audience

I servizi di analytics integrati nelle app mobile, web, email e push consentono di ottenere una maggiore conoscenza del proprio pubblico, tra preferenze e aspettative sull’evento.

L’analisi di queste informazioni può aiutare a capire come si distribuisce l’interesse dei partecipanti e come intervenire per risolvere situazioni critiche.

Raccogliere feedback

I feedback dei partecipanti sono fondamentali per valutare il successo di un evento, fornendo una buona base di dati su cui lavorare per migliorare le edizioni successive.

Tramite l’app evento è possibile ottenere feedback immediati e valutare il sentiment del pubblico in tempo reale.

Follow-up

La community verticale non si esaurisce con la conclusione dell’evento. Uno dei punti di forza dell’app evento è il follow-up che dà la possibilità alle persone di restare in contatto, con un duplice vantaggio per gli organizzatori: ottenere feedback e mantenere alta l’attenzione in vista degli appuntamenti futuri (nuove edizioni, eccetera).

[#OpenIQUII – Workshop] – Eventi Integrati from IQUII

Esplora le potenzialità delle app evento create da IQUII e se desideri avere una consulenza personalizzata, contattaci subito.


IQUII

IQUII è una Digital Company, specializzata in Applicazioni mobile per iOS, Android e Windows Phone, Social Media e Digital PR, tecnologia Wearable, Data Visualization.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


Nel caso di commenti i dati verranno trattati come da informativa

ARTICOLI CORRELATI

di Eleonora Scialanca

Retail App: numeri, trend e abitudini dei consumatori mobile

Dati, preferenze e nuovi trend dei consumatori e delle aziende nell’ambito delle Retail App e della Mobile Loyalty e opportunità dell’omnicanalità.

in: Newsletter , Thinking

di IQUII

Lega B sceglie IQUII come official digital provider per i prossimi 3 anni

La collaborazione fino al 2020 è finalizzata al rinnovamento dei canali Mobile e Web della Lega B e alla creazione di una total engagement experience.

in: Comunicati Stampa

CONTATTACI SUBITO

IQUII S.r.l.Part of Be Group


Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma
Sede Operativa: Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Mobile Analytics

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio