Login con Facebook novità in arrivo

Login con Facebook novità in arrivo

Pubblicato da Lorenzo Sfienti il 23/08/2013 in Thinking

Secondo i dati diffusi da Facebook in questi giorni ogni mese più di 850 milioni le volte al mese ci colleghiamo alle applicazioni mobile e web tramite il nostro account Facebook.

Secondo sempre i dati diffusi da Facebook, inoltre, 81 delle 100 app più scaricate per sistema iOS e 62 delle 100 per sistema operativo Android utilizzano il Facebook Login per registrare i propri utenti.

Questa mole di applicazioni e di utilizzi hanno creato non pochi problemi a Facebook, con applicazioni che automaticamente postavano sulla bacheca dell’utente e dei propri amici di link e messaggi pubblicitari.

Per fronteggiare questo problema e creare una migliore esperienza di utilizzo Facebook ha introdotto un aggiornamento significato alla funzione Facebook Login.

Con la nuova versione del Facebok Login, l’utente potrà decidere quali informazioni condividere con l’app e se autorizzare o meno la pubblicazione a proprio nome da parte dell’app.

La migliore esperienza di utilizzo renderà più veloce l’autenticazione del 31 per cento tramite mobile, e del 16% tramite desktop.

Naturalmente se da un lato l’utente è tutelato dall’altro chi sviluppa applicazioni con il “Connect with Facebook” dovranno modificare il proprio sistema di autenticazione seguendo una checklist approntata dallo stesso Facebook.

La maggior parte dei punti seguenti sono più che altro consigli e non divieti. Nulla vieta a Facebook nel caso in cui l’applicazione non rispetti le linee guida di bloccarla, come è già successo. Più del 50% dei consigli, inoltre, sono delle regole di buon sviluppo per tutti i tipi di applicazioni.

1. Rispettare la decisione dell’utente di non connettere il proprio account Facebook.

Molte applicazioni  nel momento in cui l’utente non autorizza ad utilizzare i propri dati di Facebook riportano l’utente di nuovo alla schermata di autorizzazione creando un loop che si blocca solo se accetta di utilizzare i propri dati. Facebook suggerisce di informare l’utente su come si intende utilizzare le proprie credenziali di Facebook e di dare loro la possibilità di ri-autorizzare tardi.

Schermata 08-2456528 alle 10.11.19

2. Fornire il Logout da Facebook ben visibile

Agli utenti dovrà essere data la possibilità di fare il Logout. Il pulsante dovrà essere facile da trovare e dovrà funzionare correttamente.

Schermata 08-2456528 alle 10.17.11

3. Test sul Facebook Login e sul’integrazione con la propria app.

Va da sè che l’app non dovrà crashare o bloccarsi per garantire una esperienza positiva di utilizzo.

4. Utilizzare l’ultima versione del Facebook SDK

Per garantire una migliore esperienza d’uso, Facebook incoraggia l’utilizzo dell’ultima versione del Facebook SDK per non costringere l’utente, come succede spesso, ad inserire di nuovo le proprie credenziali d’accesso a Facebook.

Schermata 08-2456528 alle 10.23.10

5. Utilizzare il bottone Login with Facebook ufficiale.

Molte applicazioni usano un bottone personalizzato rispetto al layout dell’app. Facebook incoraggia l’uso del pulsante ufficiale per far capire all’utente che l’applicazione vuole collegarsi al proprio account Facebook.

Schermata 08-2456528 alle 10.25.57

6. Chiedi solo le autorizzazioni necessarie

Molte applicazioni richiedono all’utente di accedere a tutte le informazioni del proprio profilo creando confusione e, certe volte, reticenza all’autorizzazione. Secondo Facebook le probabilità che l’utente acceda con il proprio account Facebook aumentano al diminuire delle informazioni che richiede l’app. Secondo sempre i dati di Facebook chiedere più quattro autorizzazioni per volta riduce in modo significativo i tassi di conversione.

Schermata 08-2456528 alle 10.29.57

Photo credit: Dustin J McClure / Foter / CC BY-ND

 

 

 

 

 

 


Lorenzo Sfienti

Front End Developer @IQUII, Internet Addicted with a great passion for Web Marketing, SMM and Development.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy.

ARTICOLI CORRELATI

di IQUII

Délifrance Italia e IQUII per una social media strategy tra innovazione, qualità e tradizione

Délifrance Italia ha scelto IQUII per la definizione strategica della presenza e della comunicazione sui canali social del brand.

in: Comunicati Stampa

di Fabio Lalli

Messaging as a Platform: perché i Bot sono le nuove App e quali sono le Opportunità per le aziende

Con i Bot emerge una nuova concezione di Messaging as a Platform: da semplice strumento di comunicazione, la messaggistica si trasforma in una vera e propria piattaforma di erogazione di servizi.

in: Thinking

CONTATTACI SUBITO

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta. Leggi l'informativa privacy prima di inviare la tua richiesta

IQUII S.r.l.Part of Be Group

Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Sede Operativa Roma
Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, 00173

Sede Operativa Milano
Piazza degli Affari 2, 20123

Mobile Analytics

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio