L’app store aggiorna il suo algoritmo per combattere il “keyword stuffing”

L’app store aggiorna il suo algoritmo per combattere il “keyword stuffing”

Pubblicato da Simone Cinelli il 29/07/2015 in Thinking

Dalle parti di Cupertino non si va mai in vacanza, nemmeno a luglio. In questo mese infatti sono state rilasciate alcune novità importanti per quanto riguarda l’algoritmo dell’app store. Gli aggiornamenti vengono utilizzati per contrastare i tentativi di manipolazione con tecniche poco ortodosse e per fornire agli utenti risultati sempre più precisi.

Il grafico che segue, preso dallo strumento di tracking di MobileDevHQ, mostra l’importanza e l’impatto dei cambiamenti apportati sull’algoritmo dello store negli ultimi mesi. I cambiamenti, più evidenti nella seconda settimana di luglio, hanno influito sulle applicazioni sviluppate sia per iPhone che per iPad e sembrano essere focalizzati su Title e Reviews.

App store algorithm App Store – Aggiornamenti algoritmo Luglio 2015

Le sensazioni e i rumor parlano di un approccio più rigoroso da parte di Apple verso il cosiddetto “keyword stuffing” nei titoli delle applicazioni. Come spesso illustriamo riguardo l’App Store Optimization su iTunes, dobbiamo considerare come fattori di posizionamento il Title e il campo Keyword.

Le linee guida spingono a non eccedere nella lunghezza del Title e soprattutto a evitare il fenomeno del keyword stuffing.

Cos’è il “keyword stuffing”?

In gergo, è una pratica utilizzata dagli sviluppatori che li porta a creare titoli di app molto lunghi, contenenti tanti termini per competere su più keyword possibili. La densità di queste keyword è elevata e in molti casi il nome dell’applicazione fatica ad avere un senso compiuto.

Due esempi pratici per capire il significato di keyword stuffing e fin dove possiamo spingerci.

Nel primo caso, l’app presa in considerazione è LOVOO: nel title possiamo trovare sicuramente alcune keyword posizionate ad hoc (chat, foto, amici), ma nel complesso il significato fila e non è forzato. Questa applicazione probabilmente non avrà nessun tipo di problema con il cambio dell’algoritmo.

LOVOO LOVOO

Nel secondo caso, l’app presa in considerazione è Photo Lab: come è facilmente intuibile, nel title c’è un eccesso di keyword, messe appositamente per cercare di competere su più chiavi possibili. Questa app probabilmente al prossimo aggiornamento potrà riscontrare problemi nel processo di approvazione.

Keyword stuffing App Store PHOTO LAB

Quali gli effetti dei cambi nell’algoritmo?

È ancora presto per dirlo, ma segnali interessanti provengono dai rumor, dalle esperienza degli sviluppatori e dai cambiamenti nel ranking per le keyword scelte.

Il passaparola tra addetti ai lavori porta gli sviluppatori a prendere decisioni in una direzione o in un’altra basandosi, ad esempio, sull’esperienza di rifiuto di pubblicazione di un’app per problemi con i metadati.

Nel caso di variazioni nel posizionamento per le keyword scelte, è evidente che il lavoro di ASO, svolto correttamente e rispettando i limiti e le raccomandazioni, porta benefici evidenti proprio in occasione dell’aggiornamento dell’algoritmo. Parallelamente si può assistere a crolli verticali di applicazioni in classifica a causa delle ottimizzazioni troppo spinte.

Con molta probabilità, il prossimo aggiornamento dell’algoritmo arriverà in concomitanza dell’introduzione di iOS9 a tutti gli utenti. Siete pronti per un autunno di nuove sfide?


Simone Cinelli

Dopo essermi specializzato in Trade Marketing e Strategie Commerciali, ho approfondito la dimensione dei Social Media, per poi concentrarmi sul Mobile Marketing: esploro le potenzialità degli store, studio nuove traiettorie, metto a punto efficaci strategie di ottimizzazione.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy.

ARTICOLI CORRELATI

di Laura Spadoni

Virtus Entella e IQUII lanciano la Sport Platform per valorizzare l’esperienza di fan e partner del club. Nasce la nuova App biancoceleste.

Negli ultimi mesi il mondo del calcio si è fermato a seguito dell’emergenza sanitaria ma Virtus Entella, supportata da IQUII, Official Digital Provider, e da Wylab, ha continuato a lavorare e a investire nella trasformazione digitale, dotandosi di una Sport Platform che restituisce agli appassionati del club le emozioni degli eventi in campo e ai […]

in: Comunicati Stampa

di Laura Spadoni

IQUII e Intervallo Lungo: strategia di distribuzione del contenuto su new and old media

Il momento complesso, dal punto di vista economico e sociale, ha spinto le persone e le aziende a ripensare velocemente la propria visione del ramo aziendale di appartenenza, cercando di fare leva sull’esperienza e sulle peculiarità aziendali che derivavano dalla profonda conoscenza del settore. La pandemia ha messo a dura prova non solo il Paese […]

in: Comunicati Stampa , Default , Thinking

METTI IN ATTO LA TUA TRASFORMAZIONE DIGITALE

Inviaci un messaggio e ti ricontatteremo presto!

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta. Leggi l'informativa privacy prima di inviare la tua richiesta

IQUII S.r.l.Part of Be Group

Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Sede Operativa Roma
Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, 00173

Sede Operativa Milano
Piazza Affari 3 (Primo Piano), 20123

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio