Google Play lancia gli annunci sponsorizzati per le app in store

Google Play lancia gli annunci sponsorizzati per le app in store

Pubblicato da Simone Cinelli il 15/09/2015 in Thinking

Il mercato delle app non conosce limiti, facendo registrare numeri incredibili giorno dopo giorno. Ne discutiamo spesso nei nostri post, evidenziando come ci siano molte possibilità per tutti gli attori della filiera.

Se da un lato gli utenti si trovano di fronte una disponibilità di applicazioni mai vista prima e in continuo aumento, dall’altro ci sono sviluppatori e store di app che devono competere con i problemi derivanti dal sovraffollamento e dalla mancanza di visibilità.

Gli sviluppatori, grazie all’app marketing, provano a far emergere la propria applicazione in un contesto di elevata competizione mentre gli store affinano i propri algoritmi per dare risultati sempre più precisi e coerenti con le ricerche.

Google Play Store

La novità firmata Google Play

Tra i due giganti, Apple e Google, la guerra sembra non fermarsi mai. Un confronto fatto di innovazioni e spunti che permettono un continuo botta e risposta per il titolo di store “più evoluto”.

In questo contesto, Google mette a segno un bel colpo introducendo per prima tra i grandi player in ambito mobile gli annunci sponsorizzati all’interno del proprio store.

Infatti dopo aver annunciato qualche mese fa con una nota ufficiale sul blog la partenza della fase di testing, è cominciata la fase di rollout dei risultati di ricerca sponsorizzati all’interno di Google Play.

Funzionamento e caratteristiche degli annunci sponsorizzati su Google Play

Gli annunci sponsorizzati saranno mostrati solo nei risultati di ricerca e non all’interno delle sezioni (categorie, classifiche, ecc).

Inizialmente la possibilità di inserire questi annunci verrà data solo agli account che stanno già facendo campagne di advertising per le app su Google.com.

L’app apparirà al primo posto nei risultati di ricerca per la query selezionata e si differenzierà dagli altri risultati per una piccola etichetta gialla posta sotto il nome dell’applicazione stessa.

Gli annunci saranno visualizzati da chi ha installato l’ultima versione dell’app del Play Store sul proprio smartphone mentre non si vedranno per le ricerche da tablet e/o web.

Google Play Sponsored

Misurazione e monitoraggio

Un’altra novità è l’inserimento di una nuova tipologia di conversione e del relativo monitoraggio, chiamata “Installazioni di app (prima apertura)”.
Come riportato nella guida di AdWords ci sono tre modi per monitorare le conversioni per app Android:

  • Installazioni di app (da Google Play) consente di monitorare quando i clienti che hanno fatto clic sul tuo annuncio scaricano la tua app da Google Play Store. Le conversioni vengono monitorate automaticamente da Google Play e non è necessario aggiungere un tag per il monitoraggio al codice della tua app.
  • Installazioni di app (prima apertura) monitora la prima volta che i clienti che hanno fatto clic sul tuo annuncio aprono la tua app dopo averla installata. Ti consigliamo di utilizzare questa opzione se monitori installazioni di app da sorgenti diverse da Google Play o se utilizzi soluzioni di monitoraggio di terze parti. Puoi utilizzare questa opzione in aggiunta alle installazioni di app Android (da Google Play) per avere un quadro più completo del modo in cui i tuoi annunci spingono i clienti a installare e aprire le tue app.
  • Azioni in-app monitora quando i clienti fanno clic sul tuo annuncio e poi eseguono un’azione in-app, come un acquisto, la creazione di un account o altre transazioni.

Conclusioni

Essere al primo posto dei risultati di ricerca è un grande vantaggio e da mobile potrebbe anche essere visto in modo favorevole da chi digerisce poco gli annunci pubblicitari, visto che almeno per il momento gli annunci non sono molto invasivi.

Con l’inserimento degli annunci sponsorizzati lo store di Google fa un bel passo avanti rispetto ad Apple e Windows, dando la possibilità agli sviluppatori di acquistare visibilità e avere una ulteriore freccia nell’arco delle strategie di app marketing.

Il punto sul quale focalizzarsi rimane quello della strategia di supporto alle app di breve/medio/lungo termine: pagare per avere un’esposizione spinta sicuramente è utile nel breve termine, ma non potrà essere sostenibile nel medio/lungo periodo quando (e l’investimento può servire a raggiungere questo obiettivo) c’è assolutamente bisogno di una crescita guidata in modo naturale dagli utenti.


Simone Cinelli

Dopo essermi specializzato in Trade Marketing e Strategie Commerciali, ho approfondito la dimensione dei Social Media, per poi concentrarmi sul Mobile Marketing: esploro le potenzialità degli store, studio nuove traiettorie, metto a punto efficaci strategie di ottimizzazione.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy.

ARTICOLI CORRELATI

di IQUII

Fondazione Cortina 2021 e IQUII ancora insieme: una nuova app per le Finali di Coppa del Mondo Cortina 2020

La piattaforma mobile è l’asset strutturato per una fruizione completa delle Finali di Coppa del Mondo, evento organizzato da Fondazione Cortina 2021.

in: Comunicati Stampa , Thinking

di IQUII

Mobile App: 5 step per la strategia di app marketing in un contesto ipercompetitivo

Con 6 milioni di app negli store, l’elevata competizione tra aziende e brand ha modificato totalmente modalità e approcci strategici per garantire la migliore user experience e non solo.

in: Thinking

CONTATTACI SUBITO

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta. Leggi l'informativa privacy prima di inviare la tua richiesta

IQUII S.r.l.Part of Be Group

Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Sede Operativa Roma
Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, 00173

Sede Operativa Milano
Piazza Affari 3 (Primo Piano), 20123

Mobile Analytics

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio