[WWDC 2017] Apple annuncia iOS 11 e altre novità: ARKit, HomePod e il nuovo App Store

[WWDC 2017] Apple annuncia iOS 11 e altre novità: ARKit, HomePod e il nuovo App Store

Pubblicato da Eleonora Scialanca il 07/06/2017 in Thinking

Lunedì è iniziata l’annuale conferenza mondiale degli sviluppatori Apple, il WWDC 2017, che si svolge quest’anno dal 5 al 9 giugno a San Jose, California.

Nel keynote di apertura i key executives Craig Federighi, Phil Schiller e Tim Cook hanno introdotto le principali novità dell’ecosistema Apple, che nei prossimi giorni saranno al centro dei talk dedicati a developer e addetti ai lavori.

Il focus del WWDC 2017 è stato iOS11: le features e le evoluzioni che verranno rilasciate nei prossimi mesi per il sistema operativo Apple. Abbiamo raccolto le novità più interessanti presentate lunedì.

WWDC 2017: le novità di iOS 11

WWDC 2017: iOS 11

 

L’aggiornamento dell’OS Apple previsto per fine 2017 include nuove funzionalità per iPhone e iPad, tra cui:

iMessage

  • iMessage integrato con iCloud, che permette una migliore sincronizzazione delle conversazioni tra dispositivi e un maggiore risparmio di spazio;
  • interfaccia rinnovata per gli sticker, che diventano più semplici da usare;
  • integrazione tra Apple Pay e Messaggi per effettuare transazioni in-app.

HomeKit

Il nuovo protocollo HomeKit sarà compatibile con AirPlay 2 e permetterà di gestire contemporaneamente più speaker per il multi-room audio. Uno dei primi dispositivi compatibili con AirPlay sarà la AppleTV grazie al nuovo aggiornamento del tvOS.

Tra le altre features e servizi in arrivo con iOS 11 anche:

  • Files, un’app di sistema che rende possibile un maggiore controllo sui files nei device iOS;
  • Core NFC, il framework per la lettura di tag NFC;
  • Camera Depth API che identifica spazi e profondità nelle foto e il nuovo standard di codifica HEVC che ottimizza la compressione dei video in 4K.

 WWDC 2017: ARKit per app ancora più immersive

Il nuovo ARKit introduce la possibilità per i developer di portare la realtà aumentata nelle applicazioni per iPhone e iPad. Il kit permetterà infatti di analizzare l’ambiente attraverso l’inquadratura della fotocamera, rilevare piani orizzontali e posizionare oggetti virtuali.

WWDC 2017: ARKit

La nuova piattaforma per gli sviluppatori segna l’ingresso ufficiale di Apple nel mondo dell’AR con l’obiettivo di creare esperienze aumentate in-app, con potenzialità per tantissimi settori, dal gaming al retail.

WWDC 2017: CoreML e le nuove machine learning API

WWDC2017: CoreML

 

CoreML è il nuovo framework che integra diversi modelli di machine learning, incluse tutte le tipologie di reti neurali, in grado di apprendere dal comportamento e dall’uso dell’utente, e abilita le app di terze parti all’uso di dati finora riservati alle applicazioni native.

Da quanto annunciato, il punto di forza di CoreML sarà la rapidità con la quale iPhone, iPad e Apple Watch eseguiranno attività AI-based (dall’analisi testuale alla face recognition).

Dopo i precedenti annunci di Google e Facebook, anche Apple vuole migliorare il funzionamento e l’esperienza dell’intelligenza artificiale su mobile.

WWDC 2017: nuove funzioni con SiriKit e lo smart speaker HomePod

Con il nuovo sistema operativo aumentano anche le funzionalità di Siri, che potrà effettuare pagamenti, ricercare foto, scansionare QR Code e tradurre dall’inglese in diverse lingue (cinese, francese, tedesco, italiano e spagnolo).

Annunciato anche HomePod, lo speaker di casa Apple che si posiziona nel mercato di Amazon Echo e Google Home. Compatibile con Siri, il nuovo dispositivo contiene funzioni di content discovery avanzate ed estende le funzionalità dell’assistente virtuale Apple ai dispositivi smart per la gestione della casa connessa con HomeKit.

WWDC 2017: App Store redesign, App Discovery e App Store Optimization

Un’altra grande novità del WWDC ha riguardato il redesign dell’App Store, in beta da fine mese, completamente rivoluzionato in termini di contenuti e interfaccia, che si uniforma alla UI riservata finora a Apple Music e Apple News.

L’App Store introdurrà inoltre una nuova tab con storie e contenuti editoriali sempre aggiornati, con interviste e raccomandazioni su app, novità e cambiamenti nelle schede delle applicazioni e nelle sezioni Updates e Search.

WWDC17: App Store

Dal lancio dell’App Store nel 2008 la community dei developer Apple ha guadagnato oltre 70 miliardi di dollari e, secondo i dati dell’azienda di Cupertino negli ultimi 12 mesi i download di app sono cresciuti del 70%.

L’aggiornamento dell’App Store porterà dei cambiamenti anche nella fase di app discovery da parte degli utenti e quindi nelle attività di App Store Optimization che sviluppatori e aziende dovranno curare per migliorare la visibilità della propria applicazione.

WWDC 2017: la nuova UI di watchOS 4

Il sistema operativo per Apple Watch introduce nuovi quadranti che mostrano differenti informazioni, come ad esempio un flusso di informazioni raccolto direttamente da Siri e in grado di mostrare contenuti diversi a seconda di interessi e momenti della giornata (appuntamenti, promemoria, controlli domotici e così via).

Cambia anche la UI dello smartwatch, infatti il nuovo layout del Dock rende possibile un migliore app-browsing per lo scroll in verticale delle app aperte di recente e gli sviluppatori potranno realizzare interfacce più complesse attraverso la sovrapposizione dei layers.

WWDC 2017: Business Chat per il customer service

In linea con le nuove modalità di interazione tra aziende e consumatori, che si stanno spostando sempre più verso la messaggistica e un customer service conversazionale, Apple ha creato la sua risposta alle piattaforme di messaggistica come Messenger con Business Chat.

La nuova funzionalità permetterà agli utenti di chattare con brand e aziende cercandole direttamente attraverso Siri, Spotlight, Safari o Maps e si prevede anche l’integrazione di Apple Pay per semplificare il processo di acquisto senza uscire dall’app.

 

Attendiamo le sessioni tecniche dei prossimi giorni per approfondire ancora di più le novità annunciate durante il keynote.

La strada tracciata da Apple in questo keynote conferma il lavoro che stiamo portando avanti in questi mesi su diversi progetti che spaziano dalle app per iMessage a quelle di realtà aumentata, dall’IoT fino al machine learning.

Le novità Apple aprono nuove opportunità di sperimentazione e danno la possibilità di realizzare esperienze sempre più immersive e coinvolgenti in molti settori: se sei interessato scrivici per una consulenza personalizzata.


Eleonora Scialanca

Digital Strategist, copywriter & content curator at IQUII. Nerd and tech addicted, sometimes a cosplayer. Mobile. CX. Engagement. Star Wars & videogames lover.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


Nel caso di commenti i dati verranno trattati come da informativa

ARTICOLI CORRELATI

di IQUII

Mobile App: 5 step per la strategia di app marketing in un contesto ipercompetitivo

Con 6 milioni di app negli store, l’elevata competizione tra aziende e brand ha modificato totalmente modalità e approcci strategici per garantire la migliore user experience e non solo.

in: Thinking

di IQUII

Mobile Advertising e tracciamento campagne: Apple mette a disposizione il nuovo framework “SKAdNetwork”

Con l’ultima release iOS 11.3, Apple mette a disposizione un nuovo set di API, “SKAdNetwork”, per il tracciamento pubblicitario all’interno dell’App Store: un cambiamento che secondo alcuni esperti potrebbe ridefinire la posizione della casa di Cupertino nell’ecosistema del Mobile Advertising.

in: Thinking

CONTATTACI SUBITO

IQUII S.r.l.Part of Be Group

Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Sede Operativa Roma
Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, 00173

Sede Operativa Milano
Piazza degli Affari 3, 20123

Mobile Analytics

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio