Cityglance: l’App Store Optimization (ASO) per competere nel lungo periodo [Case History]

Cityglance: l’App Store Optimization (ASO) per competere nel lungo periodo [Case History]

Pubblicato da Simone Cinelli il 10/10/2014 in Thinking

Il processo di ottimizzazione continuo di un’applicazione mobile (ASO), per collocarsi nei primi risultati di ricerca degli store dedicati, ha come obiettivo quello di mettere l’applicazione nella condizione ottimale per competere sulla ricerca organica, ottenendo maggiore visibilità sullo store.

L’App Store Optimization è una freccia nell’arco della strategia complessiva di Mobile Marketing che prevede altre attività strutturate e focalizzate al raggiungimento del miglior risultato possibile.

Dopo aver parlato della teoria e delle modalità di sviluppo dell’ottimizzazione, scopriamo l’ASO che abbiamo effettuato per Cityglance.

Il lavoro è l’esempio di come l’ASO possa portare risultati nel breve termine ma che per essere davvero un’attività importante ed efficace ha bisogno di:

  • monitoraggio costante in base ai cambiamenti del contesto di riferimento (ad esempio algoritmo, preferenze degli utenti e novità);
  • azioni di rimodellazione veloci e focalizzate.

Cos’è Cityglance?

Quante volte ci è capitato di incrociare lo sguardo di una ragazza o un ragazzo sull’autobus o in metro, ma per mille ragioni non siamo mai riusciti a presentarci?
Con Cityglance il “problema” è risolto, essendo la prima social app che crea connessioni tra le persone sui mezzi pubblici, in tutto il mondo.

Con l’app entri a far parte della community dei “Glancers”, cercando e trovando le persone che sui mezzi pubblici ti hanno colpito al primo sguardo.
Facile, no?

Come è stata strutturata l’attività di ASO per Cityglance sull’App Store?

Essendo presente in tutti e 3 i principali store, siamo partiti dall’analisi dell’esistente, ovvero dal posizionamento e dai numeri di Cityglance su App Store, Play Store e Windows Phone Store.

L’analisi si è concentrata sui metadati fondamentali per un’applicazione:

  • Title
  • Keyword
  • Description

Questo ha consentito di settare una sorta di “tempo zero” dell’app, prendendo i risultati raggiunti a quel tempo (ad esempio in termini di posizionamento per alcune keyword e numero di download) come base per gli sviluppi successivi.

Per quanto riguarda le parole chiave, dopo esserci confrontati più volte con i ragazzi di Cityglance, siamo giunti alla definizione dei termini da inserire su iTunes Connect (sia per il Title che per il campo Keyword) seguendo questi punti:

  • prima lista di keyword generica sulla base delle caratteristiche dell’app
  • analisi keyword utilizzate dai potenziali competitor in classifica
  • seconda lista di keyword, con scrematura dei termini troppo usati nelle altre app e inserimento di parole con miglior rapporto volume di ricerca/competizione

Questo ha portato alla decisione finale per quanto riguarda il Nome dell’App e le relative parole da inserire nel campo Keyword.

La Description è arrivata di conseguenza e visto che non ha valenza di posizionamento sull’App Store è stata creata puntando a:

  • incuriosire l’utente già dalle prime righe per invogliarlo al download
  • illustrare le caratteristiche più importanti dell’app
  • coinvolgere l’utente, non lasciando i contenuti freddi ma contestualizzandoli a momenti di vita quotidiana

Mentre a livello di Visual Branding abbiamo effettuato una rivisitazione degli screenshot, inserendo testi pensati per evidenziare le funzioni chiave di Cityglance.

App Store Optimization Screenshot ASO

Quali i risultati dell’attività di App Store Optimization?

La nuova versione dell’applicazione con i contenuti e gli screenshot rivisitati è stata pubblicata il 24 agosto su iTunes.
A seguito della nuova submission i risultati in termini di posizionamento parlano chiaro:

  • posizionamento in Top 10 per cinque keyword
  • posizionamento in Top 15 per otto keyword
  • posizionamento in Top 30 per dieci keyword

Questi risultati si sono tradotti in una crescita organica dei download stimata intorno al 250% sul mese precedente.

Il lavoro fatto sull’App è stato notato anche da Apple che ha premiato Cityglance come “applicazione incredibile” del mese di agosto, mettendola in primo piano tra le app più curate.

Cityglance App Store ASO

Conclusioni sul lavoro di ASO

Abbiamo preparato il secondo aggiornamento per Cityglance che andrà live nei prossimi giorni a testimonianza che il lavoro di ottimizzazione è costante nel tempo e che bisogna monitorare i cambiamenti e le performance del contesto di riferimento.

Come raccontiamo nei post sull’App Store Optimization (ASO), il nostro approccio cerca di fare la differenza in un mercato delle applicazioni affollato e sempre più competitivo (siamo arrivati quasi a 3 milioni di app sui tre store principali).

Questo perché la tua applicazione evolve con i bisogni dei tuoi clienti e con i cambiamenti della tecnologia. Non massimizzare ogni opportunità vuol dire perdere tempo, risorse, investimenti.

In Iquii guidiamo e supportiamo i nostri clienti nelle decisioni strategiche per garantire continuità ed elevate performance alle loro Applicazioni in tutti gli Store.


Simone Cinelli

Dopo essermi specializzato in Trade Marketing e Strategie Commerciali, ho approfondito la dimensione dei Social Media, per poi concentrarmi sul Mobile Marketing: esploro le potenzialità degli store, studio nuove traiettorie, metto a punto efficaci strategie di ottimizzazione.


Non perderti i prossimi post! Ricevili via mail per leggerli quando vuoi.

Dai un'occhiata all'archivio


I dati saranno trattati per consentire l’inserimento e la pubblicazione dei commenti. Prima di lasciare il tuo commento, leggi l’informativa privacy.

ARTICOLI CORRELATI

di IQUII

La Federazione Italiana Rugby e IQUII ancora insieme: siglata la partnership ufficiale per i prossimi tre anni

IQUII assiterà la FIR nella Sport Digital Transformation e nello sviluppo di strategie integrate tra tutti i canali di comunicazione fisico-digitali.

in: Comunicati Stampa , Thinking

di IQUII

Mobile App: 5 step per la strategia di app marketing in un contesto ipercompetitivo

Con 6 milioni di app negli store, l’elevata competizione tra aziende e brand ha modificato totalmente modalità e approcci strategici per garantire la migliore user experience e non solo.

in: Thinking

CONTATTACI SUBITO

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta. Leggi l'informativa privacy prima di inviare la tua richiesta

IQUII S.r.l.Part of Be Group

Sede Legale: Viale dell'Esperanto 71 – 00144 Roma

P.iva 11289201003 - Cap.Soc. 10.000 €
Reg. Imprese di Roma REA n.1293642

Email. info@iquii.com
Tel. +39 06 72.15.125

Sede Operativa Roma
Via Vincenzo Lamaro 13/15 Ed.U, 00173

Sede Operativa Milano
Piazza degli Affari 2, 20123

Mobile Analytics

NEWSLETTER

Ricevi una volta al mese il nostro #ForwardThinking / Dai un'occhiata all'archivio